Cerca

Una casa esemplare

Jürg e Rahel Steigmeier volevano costruire una nuova casa. Retrospettivamente, la scelta di modernizzare in modo esemplare una vecchia casa unifamiliare dal profilo energetico si è rivelata perfetta per la giovane famiglia.

«Il carattere del vecchio immobile è rimasto intatto»

«Soprattutto non una casa vecchia.» Rahel Steigmeier sognava di costruire una nuova casa con un po’ di terreno attorno per la sua famiglia. Il tramonto di questo sogno si è rivelato una gran fortuna. Poiché anche in Argovia il terreno è scarso, gli Steigmeier non hanno costruito una nuova casa, ma hanno rilevato e ristrutturato una casa unifamiliare indipendente costruita nel 1961. Dopo la ristrutturazione avvenuta nel 2016, la «vecchia» casa non è più riconoscibile né fuori né dentro. E tuttavia «il carattere del vecchio immobile è rimasto intatto. Una nuova costruzione non sarebbe mai stata così accogliente»: Rahel Steigmeier ne è decisamente persuasa. Ed è proprio il suo carattere accogliente a renderla così particolare.

Trovare la soluzione adatta

La sua nuova vecchia casa avrebbe dovuto essere moderna anche dal profilo della gestione; su questo aspetto non aveva dubbi. Dopo tutto Jürg Steigmeier è un fisico dell’edilizia specializzato nella consulenza energetica. L’esperienza di risanare la propria casa è stata molto istruttiva. «Ho riunito molte risposte alle domande dei miei clienti.» Ed ha avuto la conferma che: «una soluzione la si trova sempre.»

Architektur EFH Würenlingen-Online_2_RGB.jpg Reportage EFH Würenlingen-Online_6_RGB.jpg Reportage EFH Würenlingen-Online_3_RGB.jpg

Grande comfort grazie all’elevata efficienza energetica

Gli Steigmeier hanno posto l’asticella molto in alto dal profilo energetico e hanno optato per una certificazione Minergie A. Oltre all’edificio, tutti gli apparecchi e le lampade devono appartenere alla massima classe energetica. «Ciò restringe la scelta dei possibili apparecchi.» Ma per Rahel Steigmeier non è forzatamente un male, poiché si riduce anche l’imbarazzo della scelta. Inoltre la casa funziona perfettamente. Ciò che entusiasma gli Steigmeier: «Grazie alla ventilazione comfort, l’aria è sempre fresca.»

La lavastoviglie funziona di giorno quando splende il sole

Sovvenzioni e RIC

Per la riconversione la famiglia ha beneficiato delle sovvenzioni del Programma Edifici. L’impianto fotovoltaico con accumulo a batteria è coperto dalla RIC (rimunerazione per l’immissione di elettricità orientata ai costi). Sull’arco di un anno fornisce più elettricità di quanta ne consuma la famiglia Steigmeier, composta da quattro membri. L’opzione economicamente più vantaggiosa è il consumo proprio. Gli Steigmeier hanno adattato il loro comportamento di conseguenza: la lavastoviglie non funziona più di notte, ma di giorno quando splende il sole.

Alla rete di teleriscaldamento

Già in passato, prima della ristrutturazione, l’abitazione era riscaldata tramite la rete di teleriscaldamento della vicina centrale nucleare di Beznau e dell’impianto di incenerimento dei rifiuti di Turgi. La progressiva uscita dall’energia nucleare decisa dalla popolazione svizzera nel 2016 diventerà un problema? Non necessariamente, poiché si stanno cercando alternative alla fornitura di calore della bassa Valle dell’Aare, che dal 1983 è collegata alla rete di teleriscaldamento di Refuna. Il progetto prevede la costruzione di una centrale termica a legna. Gli Steigmeier potrebbero anche immaginare di rifornirsi completamente dalla propria pompa di calore.

Reportage EFH Würenlingen-Online_5_RGB.jpg

Misure involucro dell'edificio

Finestre Prima del risanamento: Finestre con doppio vetro prima del 1985
Dopo il risanamento: Finestre con triplo vetro
Facciata/parete esterna Muri, 120 mm Lana di vetr
Pavimento del sottotetto, Soffitto cantina/pavimento pianterreno Pavimento in calcestruzzo per la cantina, 120 mm Lana di vetro

Economicità

Costi del rinnovamento ~ CHF 61'400
Contributi di promozione incl. deduzioni fiscali ~ CHF 42'400
Costi energetici e d'esercizio risparmiati (valore attuale) ~ CHF 34'000

Base di calcolo: Valutazione approssimativa di uno specialista

Necessità annuale d’energia

Prima della risanamento ~ 223,0 kWh / m2 SRE
Dopo ~ 55,0 kWh / m2 SRE

Base di calcolo: Valutazione in base al calcolo del coefficiente U dei singoli elementi